IN VISIONE
   
soffio Soffio
(Corea del Sud – 2007)
 
di Ki-duk Kim
con Ki-duk Kim, Chang Chen, Jung-woo Ha, Park Ji-a
 
Postilla squisitamente PERSONALE
Non ho ancora capito se in questo film abbia percepito poesia estrema o naturale alienazione moderna.
 
 
 
 
laragazzadellago La ragazza del lago
(Italia – 2007)
 
di Andrea Molaioli
con Valeria Golino, Toni Servillo, Omero Antonutti, Anna Bonaiuto, Fabrizio Gifuni, Fausto Maria Sciarappa, Heidi Caldart
 
Postilla squisitamente PERSONALE
Proprio brutto, colonna sonora di Teho Teardo esclusa.
 
 
 
 
inquestomondolibero In questo mondo libero
(Gran Bretagna, Italia, Germania, Spagna – 2007)
 
di Ken Loach
con Kierston Wareing, Juliet Ellis, Leslaw Zurek, Faruk Pruti, Branko Tomovic, Serge Soric, Radoslaw Kaim, Frank Gilhooley, Raymond Mearns, Steve Lorrigan
 
Postilla squisitamente PERSONALE
Bello spaccato di società odierna, però che noia.
  1. utente anonimo
    16 aprile 2008 a 18:08 | #1

    “soffio” non l’ho visto, ma di solito nei lavori di kim ki-duk trovo parecchia alienazione e una società comunque molto diversa da quella in cui vivo io, sia nel “sentire” che nell’estetica…
    quel maledetto “la ragazza del lago” sono pure andato a vederlo al cinema a milano perchè qui non usciva…quanto mai! daltronde il mio attore italiano preferito lo seguo ovunque e il film aveva un buon trailer decisamente forviante.
    L’ultimo se mi dici “che noia” non son certo invogliato a vederlo dato che ultimamente sono decisamente in vena di stronzate colossali poco contenuto e tante immagini…
    delicious

  2. utente anonimo
    17 aprile 2008 a 0:10 | #2

    Delicious, ee sei in vena di stronzate con poco contenuto allora ti consiglio “harold and kumar go to white castle”, il cui seguito esce questa settimana.
    La scorsa settimana visti:
    The bank job – Carino, storia di malavita inglese (tra l’altro la storia è vera) negli anni 70
    Ratatouille – Bello ma pensavo meglio. Ice Age, rimane più bello, secondo me
    3:10 to Yuma. Molto bello, molto “Leoniano” con Russel Crowe più bravo di quel Clint Eastwood.

    Zub.co.uk

  3. utente anonimo
    20 aprile 2008 a 17:03 | #3

    No, dài, la Ragazza del lago non è male. A me è piaciuto un bel po’, anzi.

    R4

  4. 21 aprile 2008 a 9:18 | #4

    @R4 – troppo alla ricerca di una nitidezza asettica per me.

  1. Nessun trackback ancora...